Flavia Pennetta da’ l’addio al tennis: niente Wta Finals 2015 per la tennista

pennetta

Alla fine Flavia Pennetta non ce l’ha fatta: la tennista italiana è stata battuta da Maria Sharapova in due set (75-61 il punteggio), ma da’ l’addio al tennis con un bagaglio professionale, e personale, sicuramente indimenticabile. Vediamo cos’è successo in questo ultimo match, e ripercorriamo brevemente la sua lunga carriera agonistica.

Già, perchè Flavia ha scritto il suo nome nella storia dello sport. In particolar modo nel tennis: a 33 anni è riuscita a vincere gli Us Open 2015 in una finale tutta italiana. Contro la “collega” e amica Roberta Vinci, la tennista ha dato il via ad un match entusiasmante ed emozionante.

Ad oggi è la tennista più longeva nella storia del tennis mondiale, ed è anche quella che è riuscita ad accumulare più montepremi in assoluto durante tutti questi anni. Chi le ha fatto i “conti in tasca” parla di una cifra vicina ai 14 milioni di dollari. Tuttavia, al di là dei soldi vinti, in Flavia Pennetta c’è molto di più: impegno, amore verso uno sport che le ha dato, e tolto, tanto, e rispetto.

Un ultimo dato da ricordare: Flavia Pennetta è stata la seconda italiana di sempre (dopo Francesca Schiavone) ad aver portato a casa un torno del Grande Slam. Insomma, un’icona del tennis italiano che, da oggi, appenderà la racchetta al chiodo, e si dedicherà alla sua vita privata o ad altri impegni “meno ufficiali”.

Già, perchè l’ultimo match contro Maria Sharapova è stato deleterio. Nonostante la tennista italiana abbia perso, però, è stata omaggiata nel migliore dei modi. Ottenendo i più grandi riconoscimenti, e la stima, da parte delle altre colleghe di campo.

Nella semifinale del WTA Finals 2015 ci sarà, contro la Sharapova, Agnieska Radwanska. Quest’ultima era stata sconfitta dalla Pennetta alcuni giorni fa, salvo poi riprendersi e battere la favorita ovvero Simona Halep.

La tennista era stata data come favorita proprio perchè in grande forma. Purtroppo, anche nel tennis le apparenze ingannano.

Tornando, invece, a Flavia Pennetta, si sa ben poco: ufficialmente questa mancata qualificazione alle semifinali significano un addio anticipato al mondo del tennis. C’è chi, infatti, spera in un ripensamento repentino della tennista in vista di Rio 2016.

Ciò che è certo è che le sue gesta sono state seguite, ed ampliamente, da tutti i principali media e dai siti di sport in generale. Flavia Pennetta, proprio per la sua eleganza e bravura, è un simbolo del tennis italiano ed internazionale a cui fare sempre riferimento.

Potete approfondire l’argomento su questo sito: http://mondiali.net/33610-wta-finals-2015-pennetta-saluta-singapore-e-il-tennis/

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi