Guida alla scelta del Tablet

tab 3Hai deciso di acquistare un tablet, comodo device che può agevolarti per tanti motivi, ma sai che in commercio ce ne sono tantissimi modelli e a prezzi diversi. La scelta non è semplice, richiede la conoscenza nel dettaglio di un dispositivo che si presenta sotto varie forme. Quali requisiti prendere in considerazione per scegliere un buon tablet?

La scelta del tablet “ideale” passa per delle considerazione relative alle proprie esigenze, che siano in rapporto al budget massimo da spendere, o di altro genere.

Non esiste un tablet in assoluto migliore di altri. Esistono tablet diversi a seconda di quello che vogliamo. Chiaramente il primo aspetto è scegliere un tablet buono, questo lo vogliamo tutti. Allora vediamo quali caratteristiche deve avere un tablet per essere considerato ‘buono’.

Nella scelta del tablet dobbiamo considerare alcuni punti fermi, come le necessità hardware dei sistemi operativi, le applicazioni presenti, i giochi che scarichiamo. Una prima valutazione da fare riguarda la RAM che non dovrebbe essere inferiore ad 1 GB, il display da 1024×600 pixel ed una capacità di archiviazione dati di almeno 16GB o anche più.

Sono ritenuti elementi essenziali anche le fotocamere e la possibilità di realizzare delle videochiamate, di fare foto e riprese video.

Se il tablet è spesso in giro con noi per lavoro o per piacere, è anche indispensabile che una connettività Internet, quindi ci serve assolutamente un supporto 3G/LTE che ci consenta di di usare la rete dati dei cellulari per collegarci ad Internet.

E qui apriamo una piccola parentesi:la 3G è la rete standard, mentre quella LTE/4G è più veloce ed è supportata dai device più avanzati. Alcuni modelli di tablet 3G non supportano la rete 4G/LTE, mentre i tablet 4G/LTE supportano anche la rete 3G. Inoltre, non tutti i dispositivi con supporto 3G/LTE offrono la possibilità di effettuare chiamate tramite la linea telefonica dei cellulari.


Un requisito importante riguarda l’autonomia del tablet che deve essere di almeno 5-6 ore. Per sapere quale è la reale autonomia di un tablet, puoi leggere le recensioni e i commenti degli utenti. I valori relativi all’autonomia di un tablet sono espressi in ore di utilizzo oppure in milliampere/ora che equivalgono ad una maggiore capacità della batteria e ad una maggiore autonomia del tablet.


Altro elemento importante è la dimensione del display, da scegliersi in base alle proprie esigenze. I tablet da 10 pollici sono ideali per la creazione di contenuti, per la la lettura di magazine digitali, per navigare sul Web e per guardare film.

I tablet con display più piccoli sono più pratici e maneggevoli, comodi per la lettura di pagine Web, di libri e per giocare.

L’aspetto più importante è che il display sia di una buona qualità. Per riconoscere una qualità scadente, fa attenzione all’aspetto opaco del display.


Prima di acquistare un tablet di dimensioni maggiore a 10, è importante considerare con molta attenzione anche il prezzo e la qualità degli accessori ad esso annessi, le cover con tastiera integrata, le penne per scrivere o disegnare sullo schermo, che potremmo dover acquistare separatamente. Non è da sottovalutare questo dettaglio, perché una delle principali funzioni di un tablet è proprio quella di scrivere, anche con delle specifiche penne tra di loro anche molto diverse. Le migliori penne per tablet sono contraddistinte dalla comodità dell’impugnatura, dalla rapidità e precisione di scrittura, come anche dai costi un po’ più elevati.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi