Perché ‘elaborare’ l’automobile?

fordElaborare e fare “tuning” significa modificare, “truccare” l’auto per trasformarla secondo il proprio gusto sia estetico che di natura strutturale.


Il “tuning” è una vera e propria passione per l’auto che ci porta ad elaborare, personalizzare e trasformare il nostro mezzo che sia auto, moto, scooter, camion o fuoristrada.

L’obiettivo di chi fa tuning è quello di migliorare, correggere i difetti e rifinire il veicolo affinché sia più performante e sicuro.


Per chi vuole approfondire il tuning come concetto, in Italia esiste una rivista di settore che parla di tuning che si chiama “Elaborare“ ed è un magazine mensile che tratta i temi e gli argomenti del tuning, dei consigli sulle soluzioni tecniche, delle prove di vetture elaborate, come le elaborazioni di auto Wolkswagen,

delle versioni speciali dette ‘top tuning’, dei raduni tuning etc…

La rivista ha dato il via al primo forum italiano dedicato al tuning, che ospita tutti gli appassionati di questo sport.

La personalizzazione e le modifiche riguardano sia le prestazioni, la meccanica del motore e l’assetto, sia l’estetica ovvero la carrozzeria, e vengono eseguite da parte di esperti del settore, elaboratori e preparatori professionisti.


Da dove nasce il tuning?


Tuning viene dal termine ‘to tune’ che significa ‘regolare’, ‘accordare’, ‘mettere a punto’, e pare provenga dagli Stati Uniti d’America negli anni ‘60. E anche in Italia, negli anni ‘50 – ‘60 già si elaboravano le auto ma riferendosi all’attività con il termine “truccare”. Quante volte abbiamo sentito parlare di moto e auto truccate? Ecco, in realtà ci si riferisce ad auto e moto elaborate sia nel motore che nell’estetica.


Vi sono dei marchi automobilistici che si sono dedicati al fenomeno del tuning per attrarre i giovani attorno ad una vera e propria passione.


Modificare, come abbiamo detto, può voler dire lavora sulla carrozzeria oppure sui motori, ma anche sull’audio. C’è poi chi si occupa del restauro di modelli d’epoca e chi si dedica alle corse.

Quante tipologie di Tuning possiamo individuare?

Possiamo fare diverse modifiche ai veicoli, ecco di seguito quali sono le elaborazioni che si effettuano su autoveicoli, motoveicoli, scooter, camion etc…

  1. Le modifiche Tuning di natura meccanica, al motore, all’impianto frenante, all’assetto e scarico.
  2. Le modifiche Tuning di natura estetica, quindi alla carrozzeria o a parti di questa.
  3. Le modifiche Tuning all’impianto elettrico e di illuminazione.
  4. Le modifiche Tuning all’impianto audio.
  5. Le modifiche Tuning agli interni dell’auto.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi