Confettata: come farla… in modo originale

confettataLa confettata è un’antichissima tradizione italiana, che oggi va un po’ perdendo tono, ma che è sempre bello riscoprire. Si tratta della presentazione di confetti durante il matrimonio: difficile dilungarsi su come la confettata possa essere presentata, esistono migliaia di varianti.

C’è chi compone i nomi degli sposi con confetti colorati, chi li presenta in eleganti barattoli di vetro, chi invece in un vassoio rialzato. Quello che è certo è che la confettata è sempre di grande effetto, molto gradita e fa scena sul tavolo del matrimonio (oltre che essere una tradizione di lunga data). Ma come realizzare una confettata in modo originale?

La confettata può costare molto se la si ordina, sia per la manodopera, sia perché si devono utilizzare confetti di alta qualità. Facendo da sé la confettata si può risparmiare almeno sulla manodopera. Ecco qualche idea originale.

Confettata di nozze: come realizzarla in modo originale

La confettata muta a seconda del tipo di matrimonio, inteso come cerimonia. Innanzitutto si sceglie la qualità del confetto: se quello classico, alla mandorla, oppure se si preferisce optare per gusti diversi e meno tradizionale (e basti pensare che oggi come oggi c’è solo l’imbarazzo della scelta!). Quindi si predispone la base.

Se si vuole rialzare la confettata (soluzione consigliata per avere un certo effetto scenico ed elegante) allora bisogna cercare un vassoio di vetro o d’argento appositamente strutturato, dal gambo lungo. In questo caso si richiede una certa eleganza: tutto dovrà essere in tono con l’argento e con il vetro. Ideale per un matrimonio di classe.

Di classe o shabby chic?

Se si cerca uno stile shabby chic, sempre più in voga (ed anche più economico) per fare la confettata ci si dovrà munire di barattolini di ceramica, di latta e di vetro, o comunque di vassoi in stile vintage, fatti con decoupage o all’antica. Ottime decorazioni per il tavolo della confettata saranno stoffe di iuta e dai colori pastello o caldi.

Attenzione: non siete certo obbligati a presentare la confettata in vista! Potrete anche creare dei piccoli sacchetti di stoffa, magari ricamati e comprati all’ingrosso, che contengono 5 o 6 confetti. In questo caso la soluzione è meno scenica ma più pratica e simpatica, e gli invitati potranno anche portare a casa con loro come ricordo una parte della confettata. A voi la scelta!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *