La certificazione ISO 9001

farmaciaCon la sigla ISO 9000 si identifica una lunga serie di norme volte a regolamentare le organizzazioni pubbliche e private, in modo da poterne valutare l’andamento. In particolare la norma 9001 riguarda la qualità di un’azienda, in tutti i suoi aspetti.

Come si certifica un’azienda

Per poter corrispondere alle norme ISO 9001 un’azienda deve presentare alcune caratteristiche peculiari. La legislazione in merito comporta l’adeguamento a norme di vario tipo, che riguardano l’organizzazione per quanto riguarda i processi aziendali, gli acquisti, la produzione e così via. In genere per poter meglio rispondere a tutti i requisiti conviene contattare una società di consulenza esterna, che sia in grado di valutare l’azienda, e tutti i suoi diversi aspetti, dall’esterno. Le norme ISO 9001 si applicano a tutte le società ed aziende presenti nel mondo ed hanno una validità internazionale. Essere in possesso della certificazione ISO 9001 quindi è un importante punto di partenza, che permette di avere una dichiarazione di validità internazionale sulla qualità di un’azienda.

ISO 9001 in farmacia

La certificazione ISO 9001 in farmacia è un passo molto importante, anche perché non tutti gli esercizi commerciali di questo tipo oggi possono fregiarsi del possesso di tale tipologia di certificazione. Avere la certificazione ISO 9001 quindi è molto importante anche per una farmacia, perché permette prima di tutto di verificare e controllare i processi che avvengono in negozio; secondariamente risulta possibile studiare i metodi più efficaci per migliorare ciò che non funziona in modo lineare e tenere sotto controllo tutti i processi mentre si svolgono.

I vantaggi per una farmacia

È chiaro che rivolgersi ad una società di consulenza che si preoccupi di certificare una farmacia è un passo importante. Grazie a questo tipo di verifiche è possibile aumentare i guadagni e le vendite, migliorare il contatto con il pubblico, diventare più presenti sul territorio. Proprio come avviene per altre aziende, il momento della certificazione ISO 9001 è un’occasione di miglioramento fondamentale, che porta la farmacia ad un livello superiore.

Quali controlli

Per arrivare alla certificazione ISO 9001 è necessario che dei consulenti esterni entrino in farmacia per verificare la conformità di tutta l’organizzazione alle vigenti leggi. Si controlleranno quindi il fatturato per ogni settore merceologico, l’incidenza dei costi dei prodotti venduti, il periodo di permanenza dei prodotti in magazzino, il costo del personale e così via. Tramite questo tipo di valutazioni si possono scovare i punti di forza della farmacia, ma anche i suoi punti deboli, sui quali sarà poi possibile effettuare miglioramenti.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi