Samsung vira sui display curvi?

mobile-605422_960_720È probabilmente ancora troppo presto per sostenerlo, ma è possibile che i prossimi smartphone top di gamma di Samsung possano avere esclusivamente lo schermo curvo. A suggerire questa evoluzione è, in realtà, la stessa società sud coreana, che per voce del responsabile della divisione mobile, il display curvo potrebbe divenire la peculiarità della linea Galaxy S.

Più nel dettaglio, Dong-jin Koh, in una conferenza stampa in Corea, ha dichiarato che il Galaxy Note 7, il phablet di ultima generazione, è stato un banco di prova per il rilascio di un modello unico, dotato di schermo curvo. “Samsung ha considerato di rendere lo schermo curvo la peculiarità della linea di smartphone Galaxy S se l’azienda potesse offrire ai consumatori un’esperienza utente differente attraverso funzionalità e software intuitivi” – ha affermato il manager.

Le motivazioni che potrebbero spingere Samsung verso una simile scelta sono presto dette: lo schermo curvo – rivela la società – piace, e molto. E se nel 2015 lo schermo piatto di Galaxy S5 è stato preferito a quello curvo del modello Edge, nel 2016 la situazione è cambiata, e la stessa Samsung ha poi ammesso che l’ago della bilancia si è spostato verso Galaxy S7 edge, con margini di profitto maggiori negli ultimi sei mesi.

Secondo le solite voci bene informate provenienti dalla Corea del Sud, molto dipenderà comunque dalla prestazione commerciale del Galaxy Note 7. È dunque probabile che, almeno per qualche anno, schermi piatti e schermi curvi possano continuare a esistere.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi