Trovato uno squalo di 400 anni

Squalo-Groenlandia-535x300Secondo quanto afferma un team composto da ricercatori norvegesi e danesi, in Groenlandia sarebbe stato trovato uno squalo “vecchio” circa 400 anni: l’incredibile scoperta, effettuata da un’equipe composta da vari membri dell’Università di Copenaghen, dell’Università Norvegese Dell’Artico, dell’Istituto di risorse naturali della Groenlandia e dell’Acquario Nazionale della Danimarca, ha già fatto il giro del mondo, ed eleva questo squalo Somniosus microcephalus ad essere il vertebrato più vecchio del mondo.

In particolare, però, sorprendere non sarebbe solamente la data, quanto anche il luogo in cui gli animali sono nati: le acque del Nord Atlantico, non popolate da altre specie di squalo, e considerati posti particolarmente popolosi, poiché le difficoltà nel reperire il cibo sono piuttosto evidenti. Nonostante ciò, questo squalo riesce a vivere (o sopravvivere) in esso centinaia di anni, sviluppando con un ritmo di circa 1 cm l’anno e, proprio per questo, garantendosi una longevità senza uguali.

Per poterne sapere di più, i ricercatori avevano raccolto un pezzo di spina dorsale e, poi, l’applicazione con la tecnica di datazione al radiocarbonio, analizzando il cristallino degli occhi di un gruppo di femmine. È così emerso che la più anziana aveva ben 392 anni. Dunque, una scoperta davvero sensazione che, probabilmente, apre la strada a nuovi sviulppi su questa specie poco studiata, di cui si hanno ben poche notizie, e che è scarsamente tutelata (è spesso vittima di battute di pesca indiscriminata).

Vedremo se, e come, nel corso dei prossimi anni questi animali super-longevi sapranno regalarci altre scoperte ed altre emozioni.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi