Banche, trimestrali con utili in calo per Ubi e Unicredit

Periodo di trimestrali per le banche italiane. E, come era ampiamente prevedibile, non tutte hanno purtroppo il segno netto positivo. Cominciamo da Ubi Banca, che ha affermato di aver chiuso il terzo trimestre con un utile di 32,5 milioni di euro, in calo del 13,5 per cento sullo stesso periodo del 2015, che consente però all’istituto di ridurre la perdita sui 9 mesi a 754,5 milioni di euro rispetto alla fine del 1° semestre, appesantito dalla contabilizzazione dei costi del piano industriale.

Il margine di interesse e gli utili da trading si sono contratti rispettivamente del 7,8 per cento e del 14,6 per cento, mentre sono cresciute del 7 per cento le commissioni nette. A fine settembre lo stock di crediti deteriorati lordi si attesta a 13,23 miliardi di euro, in lieve discesa dai 13,28 miliardi di euro di giugno. Il CET1 ratio fully loaded al 30 settembre è pari all’11,28 per cento.

Anche per Unicredit il terzo trimestre dell’anno si chiude con un utile netto in flessione, a 447 milioni di euro, in calo di 11,8 per cento rispetto a quanto riscontrato nello stesso periodo dell’anno precedente. Gli accantonamenti per crediti dubbi si sono attestati a 1 miliardo di euro (+10,3 per cento su trimestre), con un tasso di copertura dei crediti deteriorati al 52,6 per cento (61,9 per cento quello delle sofferenze). Il CET 1 ratio fully loaded si attesta al 10,8 per cento al 30 settembre. Nel trimestre i ricavi del Gruppo sono saliti a 5,5 miliardi di euro (+2,3 per cento su anno, -11,1 per cento su trimestre), con una progressione positiva dei ricavi da negoziazione su anno, che ha compensato il calo dei ricavi core (margine di interesse e commissioni).

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi