I migliori trattamenti contro le smagliature

donna costumeIn passato le smagliature erano considerate un inestetismo difficile, se non impossibile, da risolvere. Per non avere le smagliature si tendevano a consigliare trattamenti preventivi, che però non sempre davano risultati reali; se le smagliature si presentavano, si potevano diminuire di intensità e dimensioni, senza però riuscire mai ad eliminarle completamente. Oggi, come possiamo leggere anche sul sito www.guidasmagliature.com/trattamenti, sono disponibili trattamenti che, sfruttando le ultime scoperte della chirurgia estetica, consentono di eliminare definitivamente le smagliature.

Che tipo di trattamenti

Alcuni trattamenti consentono di eliminare le smagliature, anche nel caso di segni molto profondi e di colore chiaro, quasi argentato. Molto utilizzata è ad esempio la biodermogenesi; stiamo parlando di un trattamento innovativo, che sfrutta i campi magnetici e le radiofrequenze per stimolare la rigenerazione cutanea e l’assorbimento da parte della cute di sieri a base di acido ialuronico. Questo tipo di trattamento è indolore e per nulla invasivo e consente di stimolare la produzione, da parte del derma, di fibroblasti che ricominciano a produrre in modo corretto collagene ed elastina. Il numero di sedute necessario per ottenere i risultati desiderati dipende da una serie di fattori, tra cui le dimensioni e la profondità delle smagliature, ma anche le cause delle stesse. Esistono altri metodi simili, che oggi sono preferiti alle microdermoabrasioni, trattamenti un tempo molto consigliati. Queste ultime infatti possono dare ottimi successi con smagliature sottili o formatesi da poco tempo, mentre nel caso dei segni più vecchi e ampi possono avere varie controindicazioni, oltre a risultare dolorose e spesso non risolutive.

Per evitare la microchirurgia

Non tutti hanno il tempo, il desiderio o la disponibilità economica necessari per affrontare dei metodi microchirurgici per eliminare le smagliature. Oggi sono fortunatamente disponibili anche trattamenti molto meno costosi o invasivi, che comportano l’utilizzo di creme o sieri. La maggior parte dei prodotti in commercio danno validissimi risultati soprattutto in fase preventiva, in quanto rendono la pelle più elastica e meno soggetta alla formazione delle smagliature. Si tratta di prodotti utili durante la pubertà, nei mesi di gravidanza, in caso di diete dimagranti fortemente restrittive. Tutti questi eventi infatti possono essere importanti cause delle smagliature, che si formano in molte donne per problemi correlati alle variazioni ormonali. Nel caso di smagliature già formate invece le creme non danno sempre ottimi risultati, molto dipende dallo stadio in cui si trova la cicatrice. Le smagliature infatti seguono delle fasi nella loro formazioni, facili da individuare. Subito dopo essersi formate hanno una colorazione rosso-rosata, è proprio in questo momento che si possono sfruttare le creme elasticizzanti, per cercare di fermare l’ispessimento della smagliatura e un leggero riassorbimento. Quando le smagliature sono ormai profonde e di colore chiaro invece solo la chirurgia può portare a risultati definitivi.

Lo stile di vita

Ci sono diversi comportamenti che possono limitare la formazione di nuove smagliature. Spesso però questo tipo di disturbo deriva da fattori genetici, contro i quali è difficile combattere. In ogni caso una dieta varia e completa, evitare i chili di troppo e svolgere attività fisica a basso impatto sono tutte buone regole per evitare che le smagliature si formino, o che comunque aumentino di numero e di dimensione.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *