Quale colore scegliere per le proprie pareti

Scegliere il colore delle pareti di casa è sempre piuttosto difficile, ma c’è qualcosa che dovreste comunque tenere a mente per evitare errori grossolani. In particolar modo, se siete in procinto di vendere la vostra casa, vi consigliamo di selezionare un colore bianco o neutro. Questo consentirà all’acquirente di coprire facilmente il muro con la propria scelta di colore e darà alle vostre stanze un aspetto più luminoso e pulito.

Detto ciò, potete naturalmente sbizzarrirvi in ogni momento. Una buona regola in tal senso è ricordare la ruota dei colori. Tutti abbiamo imparato a conoscere i colori primari a scuola: rosso, giallo e blu. Ebbene, giova rammentare che questi colori sono posizionati sulla ruota rispettivamente alle 12:00, alle 4:00 e alle 8:00. La combinazione di due di questi colori vi darà un colore secondario (ad esempio, viola e arancione). I colori vicini tra loro sulla ruota dei colori, come il blu e il viola, sono analoghi tra loro e consentono a un colore di risaltare maggiormente. I colori posti l’uno di fronte all’altro sulla ruota dei colori, come il verde e il rosso, sono invece complementari tra loro e si comporteranno piacevolmente l’uno con l’altro.

Cercare di rimanere all’interno della stessa tonalità di colore vi permetterà di dare alla stanza un aspetto delicato e rilassante. Dipingere con colori freddi come blu, verde e viola rende le stanze piccole più ampie e più ariose, mentre colori come rossi, gialli e arance danno a una stanza un aspetto più vivace. Potete inoltre variare il calore di una stanza scegliendo tonalità tenui come il rosa, la pesca o un giallo burroso. Provate a valutare delle combinazioni usando le tavolozze dei colori che trovate in un qualsiasi negozio di vernici, e fate la vostra scelta!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *