Golden retriever: tutto sul cane di grossa taglia più dolce che c’è

cani-nella-docciaGolden retriever: tutto sul cane di grossa taglia più dolce che c’è

Il Golden Retriever è un cane da riporto, di grossa taglia e a pelo lungo.

È la scelta di molti quando devono comprare o scegliere un animale domestico perché è di compagnia, affettuoso e molto dolce.

Quanto alle caratteristiche prettamente estetiche esistono due tipologie di questa razza, il retriever americano o britannico, che differiscono per il colore del mantello e per la forma del muso.

Golden retriever: carattere e intelligenza

Se stai pensando a un cane in casa per la guardia hai sbagliato completamente razza: il Golden Retriever è amichevole con i membri della propria famiglia ama anche con gli sconosciuti.

Anche se sono particolarmente indicati come cani da guardia sono considerati molto intelligenti: tra tutte le razze sono al quarto posto dopo border collie, barbone e pastore tedesco.

Amano l’acqua e questo potrebbe non essere molto positivo durante le passeggiate in presenza di pozzanghere oppure quando piove.

Un altro aspetto caratteriale positivo, per chi ama gli animali, è che i golden retriever, sia nella versione britannica che americana, amano anche gli altri cani e, in generale, qualsiasi altra specie vivente, dai gatti agli umani.

Va da sé che ogni cane ha il suo carattere e che queste sono solo caratteristiche in linea molto generale.

Una cosa che accomuna tutti, a prescindere dal carattere, è la capacità di interagire con i bambini: quando un golden retriever e un piccolo di casa crescono insieme è possibile che restino grandi amici per tutta la vita.

Per concludere con la carrellata di aspetti positivi, i retriever sono facili da addestrare è per questo che vengono scelti come cani da salvataggio o, appunto da riporto.

Sono in grado di riportare oggetti che gli sono stati mostrati oppure di cercare qualcosa nel bosco o in un luogo affollato.

Vita media e altre caratteristiche

La vita media del Golden retriever è di 10-12 anni ma bisogna fare alcune precisazioni.

Tanto per cominciare questa razza è soggetta a malattie genetiche come la displasia dell’anca o del gomito, oculopatie o tumori di diversa tipologia.

In condizioni normali e senza contrarre queste malattie, un golder retriever può superare discretamente i 12 anni.

I cani di grossa taglia, come noto, hanno vite più brevi rispetto ai pelosetti di piccole dimensioni si può dire quindi che, rispetto alle altre razze, i retriever abbiano una vita medio lunga.

Tuttavia, sono talmente affettuosi e dolci che perderli, anche dopo 12 anni, è spesso tra i più grandi dolori che un amante degli animali si può trovare ad affrontare.

Chiudiamo la nostra mini guida sui Golden Retriever ricordando che sono anche degli animali perfetti per accompagnare le persone cieche o con disabilità e degli autentici segugi per trovare persone disperse.

Golden Retriever da allevamento o da privato?

Va da sé che l’allevamento Golden Retriever abbia prezzi sensibilmente più elevati ma è pur vero che, nelle apposite strutture, il cucciolo viene

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi