Vai al contenuto
Sei qui: Home » 5 segreti per chiacchierare meglio con le persone

5 segreti per chiacchierare meglio con le persone

Le chiacchiere sono un fondamentale momento di condivisione e comunicazione. Per poter ottenere il meglio da esse, però, devi adottare alcune strategie che ti saranno sicuramente molto utili. Scopriamole insieme.

Attieniti ad argomenti sicuri e neutri

Quando sei impegnato in una conversazione con una persona per la prima volta (o le prime volte), come regola generale, attieniti ad argomenti neutri, universali, non controversi e sempreverdi. Questo ha ancora più peso quando si comunica con persone di diverse nazionalità, culture, lingue e razze. Argomenti come ambiente, cibo, film, libri, città, salute, scienza e tecnologia sono relativamente sicuri rispetto al terrorismo, alla guerra e ai conflitti internazionali.

Identifica motivi di interesse comune e attieniti ad essi. Per esempio, se ti rendi conto che l’altra persona è un appassionato di cibo, attieniti ad argomenti di nuovi ristoranti in città, cucina popolare, e prelibatezze globali e così via. Ancora, se ti rendi conto che qualcuno è un grande appassionato di sport, discuti le partite del fine settimana, i migliori posti per gli appassionati di sport da visitare in città e nei dintorni e le strategie di gioco.

Molti venditori di auto di lusso sono addestrati nell’arte di sbirciare all’interno dei veicoli dei loro potenziali clienti per raccogliere indizi per costruire una conversazione e lasciare una prima impressione favorevole. Per esempio, se trovano attrezzi da palestra nell’auto, parleranno del loro peso o della loro routine di allenamento cardio, delle strategie di costruzione dei muscoli e del mangiare bene. L’obiettivo di questa strategia è di aumentare la simpatia del venditore, costruire un rapporto favorevole e creare una prima impressione fenomenale sul potenziale cliente, il che aumenta le possibilità che faccia un acquisto.

Guarda i giornali

Prima di partecipare ad un evento, prenditi qualche minuto per sfogliare internet o i giornali per trovare le notizie più chiacchierate. Così facendo avrai la materia pronta per conversare con le persone invece di rimanere senza parole.

Di nuovo, assicurati di non scegliere argomenti controversi. Evita le notizie relative alla politica e ai conflitti globali, e vai invece con argomenti sicuri come la ricerca scientifica, le scoperte nella salute o i progressi tecnologici, dove c’è un margine minimo di disaccordo. Tenere una “banca della conversazione” a portata di mano assicura che non ci siano troppi silenzi maldestri e riempitivi senza senso. Questo ti aiuterà a mantenere l’altra persona agganciata.

Il rispecchiamento è la chiave

Il rispecchiamento è la chiave per stabilire un rapporto favorevole con un’altra persona a livello subconscio. Esiste fin dai tempi primitivi ed è stato protagonista per tutta l’evoluzione. Il nostro cervello è cablato per riconoscere ed essere attratto dalle persone che sembrano “come noi”. Ci avviciniamo immediatamente alle persone che appaiono simili a noi a livello subconscio.

Uno dei modi migliori per far sentire a qualcuno che sei come lui a livello subconscio, senza che se ne renda conto, è rispecchiare le sue azioni. Se vuoi stabilire un rapporto positivo con qualcuno che hai appena incontrato, rispecchia il suo linguaggio del corpo, i gesti, la postura, i movimenti, le parole, la voce e così via. Osserva i loro indizi verbali e non verbali e rispecchiali per stabilire una sensazione di familiarità e appartenenza.

Un suggerimento qui è quello di mantenerlo sottile per evitare di offendere la persona o di dare l’impressione che tu lo stia imitando o prendendo in giro.

Usando questa tecnica, porti le persone a credere che sei “uno di loro” o simile a loro. Questo aumenta il tuo quoziente di simpatia e ti aiuta a costruire un rapporto positivo con chiunque.

Cerca di notare le parole e le frasi tipiche che la gente usa, e usa le stesse parole e frasi mentre conversi con loro. Per esempio, se una persona si riferisce alla sua impresa come “il mio impero”, riferisciti ad essa come “il tuo impero” ogni volta che parli della sua attività. A livello subconscio, questo aumenta le tue possibilità di piacere all’altra persona e di relazionarti a un livello più profondo, creando così una prima impressione positiva.

Il rispecchiamento dovrebbe essere naturale e senza sforzo, non forzato. Non apparire nervoso o come se tu stessi facendo un grande sforzo per seguire tutto quello che stanno facendo. È controproducente per l’idea di essere “come loro”. Questo non solo aumenta il tuo fascino personale, ma aiuta anche l’altra persona a relazionarsi con te in modo più efficace. Le persone si relazioneranno e risponderanno a te più positivamente quando ti presenti come qualcuno con cui possono identificarsi.

Dissentire rispettosamente

Durante le tue chiacchierate, potresti non essere d’accordo con quello che l’altra persona sta dicendo. Tuttavia, dissentite rispettosamente e in modo sano senza diventare difensivi, offensivi o conflittuali. Rovinerai le tue possibilità di lasciare un’impressione favorevole sull’altra persona. Utilizza un approccio diplomatico ma autentico come: “questo è un modo nuovo, unico e interessante di considerare le cose. Puoi per favore elaborarlo?”. Si tratta di rivelare il tuo disaccordo senza rendere la situazione sgradevole.

Fai più domande aperte

Il segreto per conoscere meglio le persone, avere una conversazione fluida e farle aprire è fare più domande aperte. Non solo finiranno per rivelare di più su se stessi, ma ti aiuta anche a rilevare una piattaforma comune per costruire la conversazione. Evita di renderla un’interazione a senso unico. Non apparire come un ufficiale dell’FBI in servizio.

Cerca di mantenere un equilibrio tra il condividere alcune cose tue e sollecitare sottilmente l’altra persona a parlare lanciando domande aperte per sapere di più su di loro, così sembra una conversazione più equilibrata e meno un interrogatorio. Diciamo, per esempio, che qualcuno è entusiasta delle prossime partite al club sportivo della città.

Si può iniziare la conversazione facendo riferimento alle prossime partite, o raccogliere indizi da ciò che l’altra persona ha detto sulle partite in programma per chiedere loro perché sostengono una particolare squadra o cosa li ha spinti a unirsi o a far parte di quella particolare squadra.

L’idea dovrebbe essere quella di costruire la conversazione offrendo pezzi di informazioni su se stessi e facendo domande all’altra persona per facilitare una conversazione a flusso libero e la condivisione di informazioni.

I maestri della conversazione sono abili nell’arte di identificare le passioni, gli interessi e i fattori chiave dell’altro inizialmente nella conversazione per basare la loro intera interazione su di essa. Identificano i “bottoni caldi” delle persone e si attaccano ad essi per rendere la conversazione più interessante, relazionabile (molto importante) e appagante. I conversatori esperti sono persone esperte che stabiliscono gli interessi delle persone all’inizio dell’interazione e ci costruiscono sopra. Per esempio, se si impara che una persona è un appassionato di viaggi e avventure, si può parlare delle proprie esperienze di viaggio o chiedere di condividere le loro. Puoi parlare delle tue esplorazioni e degli incontri con culture diverse. Che ne dici di chiedergli del loro viaggio più indimenticabile o di un’avventura memorabile? In questo modo spianerai la strada a una conversazione eccitante per tenere le persone attente e agganciate ad essa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.