Vai al contenuto
Sei qui: Home » Finanza » Pagina 5

Finanza

Petrolio, prevale l’ottimismo

Il petrolio continua a vivere una fase di discreto supporto anche dopo il deciso rialzo delle scorte settimanali statunitensi, in grado di ribadire il quadro di eccesso di offerta, soprattutto nel mercato a stelle e strisce, dove è rinvigorito l’interesse per lo shale oil e, di conseguenza, per l’attivazione delle trivelle. Nonostante il contributo non certo favorevole che è stato prestato dal mercato USA, a permanere è un un quadro di discreto ottimismo sull’intero mercato petrolifero internazionale. E, il merito, non può che essere attribuito all’area OPEC e agli accordi con quella non OPEC: le ultime stime indicano infatti che i tagli concordati tra produttori OPEC e non- OPEC (Russia in primis) per la prima metà del 2017 risultano rispettati per circa il 90 per cento.Leggi tutto »Petrolio, prevale l’ottimismo

Il trading con le opzioni binarie: come sfruttare i segnali di trading

uomo denaroL’attività quotidiana del trader che si occupa di opzioni binarie e segnata regolarmente da scelte di fondamentale importanza: il tipo di asset su cui investire, il momento migliore in cui farlo, il trend che avranno le quotazioni. In questo ambito la scelta deve essere sicura e, a volte, anche molto rapida. Ne va delle effettive possibilità di guadagno. Per poter effettuare le proprie scelte in modo certo e sicuro si possono sfruttare i cosiddetti segnali opzioni binarie.Leggi tutto »Il trading con le opzioni binarie: come sfruttare i segnali di trading

BP annuncia utile inferiore alle attese

BP ha annunciato di aver chiuso l’ultimo trimestre del 2016 con un utile netto al di sotto delle stime di consenso, con il rialzo del prezzo del petrolio che non è evidentemente riuscito a neutralizzare il calo dei profitti derivanti dall’attività di raffinazione. Il risultato, al netto delle componenti straordinarie si è attestato a 400 milioni di dollari, al di sotto dei 567,7 milioni di dollari che erano invece attesi dal mercato.Leggi tutto »BP annuncia utile inferiore alle attese

Riunione FOMC, Fed lascia tutto invariato

Dalla riunione di inizio febbraio per la Federal Reserve non emerge alcuna novità. Le righe del comunicato stampa che è stato pubblicato al temine della prima riunione del 2017 della Federal Reserve confermano pertanto tutti i presupposti che erano stati lanciati nella riunione di dicembre, e che erano stati poi ribaditi, con alcuni approfondimenti, con le dichiarazioni dei membri FOMC delle settimane successive.Leggi tutto »Riunione FOMC, Fed lascia tutto invariato

Azioni area euro, buon andamento dell’aziende che operano con le materie prime

Prosegue l’andamento positivo in Borsa delle società che operano all’interno del comparto delle risorse di base e delle materie prime, che sono sostenute dalle nuove indicazioni sul fronte dei dati macroeconomici in Cina, Paese che rappresenta uno dei principali utilizzatori di materie prime. Di fatti, come sostengono le ultime statistiche ufficiali che arrivano dal Paese, nell’intero 2016, il PIL del Paese asiatico è cresciuto del 6,7 per cento, all’interno del range (6,5-7 per cento) che era stato precedentemente stimato dal Governo.Leggi tutto »Azioni area euro, buon andamento dell’aziende che operano con le materie prime

Positivo andamento del mercato degli investimenti pubblicitari

Stando a quanto affermano i più recenti dati Nielsen, nel corso dei primi undici mesi dell’anno è stata positiva la raccolta nel mercato degli investimenti pubblicitari. Nel periodo in esame, infatti, nel nostro Paese la raccolta si è attestata a +1,7 per cento rispetto allo stesso periodo del 2015. Più nel dettaglio, nel singolo mese di novembre (l’ultimo mese al quale è possibile riferire un dato puntuale da parte della società di analisi), la raccolta è rimasta stabile a +0,1 per cento. Se si aggiungesse anche la stima sulla porzione di web attualmente non monitorata da Nielsen (principalmente search e social), il mercato chiuderebbe il mese di novembre a +2,4 per cento e il periodo consolidato in crescita del 3,7 per cento, con una spinta pertanto ben più dinamica di quanto non fosse al netto di tale componente web.Leggi tutto »Positivo andamento del mercato degli investimenti pubblicitari

Nuove previsioni sulla crescita economica cinese

forexNegli ultimi giorni sono state diffuse nuove stime sull’andamento della prossima crescita economica cinese e di quella che il colosso asiatico avrebbe conseguito nel corso dell’anno che si è appena concluso. Il dato non è certo secondario e non poteva certamente passare inosservato, visto e considerato che dall’evoluzione dell’economia del Paese asiatico dipendono molte altre variabili con impatti a livello globale.Leggi tutto »Nuove previsioni sulla crescita economica cinese

Inflazione europea, stima in aumento più del previsto

Ultimi aggiornamenti sul fronte dell’inflazione europea, uno dei principali dati macro economici all’attenzione degli analisti e degli investitori internazionali sull’euro, e non solo. In merito, la stima preliminare per il mese di dicembre ha visto un aumento più marcato del previsto per l’inflazione eurozona, a 1,1 punti percentuali da 0,6 punti percentuali di novembre, con un balzo di ben mezzo punto percentuale.Leggi tutto »Inflazione europea, stima in aumento più del previsto

Francia, migliorano i dati sui prezzi al consumo

franciaIn Francia la stima finale per l’inflazione di novembre conferma l’accelerazione del CPI a +0,7 per cento su base annua dallo 0,5 per cento su base annua di ottobre con il dettaglio delle componenti che mostra contributi positivi principalmente da alimentari ed energia. Il dato mensile ha segnato una variazione piatta a 0,0 per cento su base mensile, rimanendo pertanto stabile rispetto al periodo di confronto precedente.Leggi tutto »Francia, migliorano i dati sui prezzi al consumo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi