Aiuto ho visto uno scarafaggio!

blatte in casaCapita soprattutto durante la notte, che è il momento in cui questi orrendi insetti (per i quali non vengono proprio termini e/o sinonimi teneri da dire), escono senza pudore trascinandosi incauti da un angolo all’altro della cucina o del bagno, luoghi privilegiati delle blatte!

Abbiamo la conferma che quella che credevamo un’illusione ottica qualche notte prima, in realtà è una presenza disgustosa, la famosa blatta che infesta le case, la tanto temuta zombie che puzza di muffa, la cui infestazione è da scongiurare come la peste…perché le blatte sono molto sporche e possono anche provocare danni alla salute.

Le domande che ci si pone quando si sperimenta una condizione simile sono ‘ma da dove vengono le blatte’, ‘come posso evitare che mi infestino casa’, ‘quali prevenzioni posso adottare’, ‘quando ricorrere ai metodi fai-da-te oppure chiamare una ditta una disinfestazione?’. Domande lecite che hanno una risposta. Vediamo subito di entrare nel dettaglio e scoprire una ad una la questione delle blatte e come trattarla.

La presenza di scarafaggi in casa può essere evitata mettendo in pratica piccole precauzioni per non lasciar entrare gli scarafaggi in casa.

Se incontrate uno scarafaggio, state attenti a non cedere al panico e a non fare la prima cosa che tutti spontaneamente fanno, ovvero schiacciarlo! A parte che fa un po’ schifo, ma ok, ognuno ha la sua soglia di disgusto e la “paura”, la brutta sorpresa di aver trovato un insetto in casa, può far scatenare anche reazioni immediate.

Ma perché non dobbiamo schiacciare lo scarafaggio?
Semplice, perché l’insetto rilascia delle uova piccolissime che ne permetterebbero la proliferazione, la riproduzione.


Cosa fare se le blatte sono in casa?

Vai a caccia delle loro tane! Sembra facile, lo so, in effetti potrebbe non esserlo…scovare i nascondigli degli scarafaggi.

Ma devi sapere che i luoghi dove si nascondono le blatte e dove possono riprodursi sono sempre gli stessi in ogni abitazione, basta essere attenti ed informati. Inizia a controllare tutti i luoghi caldi e umidi, dietro il frigorifero o dietro la lavatrice, sotto al bidet, dietro la water.

Questi luoghi nascondono anche dei pertugi di cui spesso neanche sappiamo l’esistenza. Controllare e verificare che non vi sia nulla è importante per scongiurare il rischio di infestazione da blatte.

Potrebbe essere anche necessario utilizzare un potente insetticida, ma attenzione perché questi prodotti sono tossici e devono essere utilizzati con consapevolezza per non contaminare nulla e nessuno.

Vi sono prodotti insetticidi e spray molto efficaci, ma anche trappole per scarafaggi con della colla professionale, che fanno sì che lo scarafaggio rimanga incastrato. Non è uno spettacolo gradevole forse, ma almeno l’obiettivo viene raggiunto!

Un altro rimedio è quello di mettere dell’acido borico in alcuni recipienti e posizionarli in angoli strategici della casa.

Se invece ti dovessi accorgere che malgrado questi tentativi le blatte ancora persistono, allora forse è il caso di ricorrere ad una disinfestazione professionale. In questo sito web – www.disinfestazioni.napoli.it è possibile ricevere delle informazioni dettagliate su come si deve procedere in caso di bisogno di una disinfestazione professionale.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi