Sei qui: Home » Salute e bellezza

Salute e bellezza

Come prevenire il rischio di infarto o attacco cardiaco

mangiare insiemeQualche settimana fa abbiamo definito l’attacco di cuore, o attacco cardiaco o infarto, come una condizione che potrebbe porre a serio rischio la propria vita. E abbiamo anche cercato di capire che cosa fare nel caso in cui si verifichi un attacco cardiaco e quali siano i principali sintomi per riconoscerlo. Ma come prevenire questo rischio?Leggi tutto »Come prevenire il rischio di infarto o attacco cardiaco

Cos’è un attacco di cuore e come riconoscerlo

Un attacco di cuore, o infarto miocardico, è una condizione che avviene quando una parte del muscolo cardiaco non riceve abbastanza sangue. Più tempo passa senza trattamento per ripristinare il flusso di sangue, maggiore è il danno al muscolo cardiaco.

La malattia coronarica è la determinante principale dell’infarto. Una causa meno comune è un grave spasmo, o contrazione improvvisa, di un’arteria coronaria che può fermare il flusso di sangue al muscolo cardiaco.Leggi tutto »Cos’è un attacco di cuore e come riconoscerlo

Tutti i benefici della soia sulla nostra salute

I ricercatori negli ultimi anni hanno dimostrato i benefici per la salute della soia, collegando il suo consumo alla riduzione del rischio di malattie cardiovascolari, obesità, cancro e migliore salute delle ossa. Ora, i ricercatori WSU sperano di utilizzare i benefici per la salute del popolare legume per migliorare il trattamento post-operatorio del cancro alle ossa.

Pubblicando una nota sulla rivista Acta Biomaterialia, Naboneeta Sarkar e il professor Susmita Bose della Scuola di Ingegneria Meccanica e dei Materiali della WSU hanno dimostrato che il lento rilascio di composti chimici a base di soia da un’impalcatura ossea stampata in 3D ha portato a una riduzione delle cellule tumorali ossee mentre si costruiscono cellule sane e si riduce l’infiammazione dannosa.

“Non c’è molta ricerca in questa area di composti medicinali naturali in dispositivi biomedici“, ha detto Bose. “Utilizzando queste medicine naturali, si può fare la differenza per la salute umana con effetti collaterali minimi o nulli, anche se una questione critica rimane il controllo della composizione”.

Anche se raro, l’osteosarcoma si verifica più spesso nei bambini e nei giovani adulti. Nonostante i progressi medici, i pazienti con osteosarcoma e cancro osseo metastatico hanno un alto tasso di recidiva, e l’osteosarcoma è la seconda causa di morte per cancro nei bambini.Leggi tutto »Tutti i benefici della soia sulla nostra salute

Ciclismo: storia e ascesa dall’Ottocento

  • di

5 blur-1281675_1920Il ciclismo è uno sport molto amato in Italia e anche molto praticato, in particolare durante l’estate quando si radunano amanti del ciclismo per allenamenti coast to coast o tra i bellissimi paesaggi presenti in tutte le regioni italiane.

Scopriamo tutto sul ciclismo con la professionale guida di Alfonso Melis, esperto di ciclismo e sport agonistici. Il ciclismo nasce ufficialmente nel 1869, con la prima vera corsa effettuata il 7 novembre, la Parigi-Rouen. Questa corsa venne annunciata con un bando che indicava la data e la distanza, a 100 partecipanti tra cui 6 donne. La vittoria, dopo 123 chilometri, fu di James Moore. In Italia,la prima vera corsa di ciclismo ci fu nel 1870 con la Firenze-Pistoia: una distanza di 33 chilometri vinta dall’inglese Van Heste, che coprì la distanza in 2 ore.Leggi tutto »Ciclismo: storia e ascesa dall’Ottocento

Faringite acuta: sintomi e caratteristiche cliniche

La faringite acuta è una condizione di infiammazione acuta delle tonsille e della faringe. La maggior parte dei casi sono di origine virale e non richiedono l’antibioterapia. Lo streptococco di gruppo A è la principale causa batterica e colpisce soprattutto i bambini dai 3 ai 14 anni.

La febbre reumatica acuta, una grave complicazione tardiva della faringite streptococcica di gruppo A (GAS), può essere prevenuta con l’antibioterapia. Uno degli obiettivi principali nella valutazione della faringite acuta è dunque quello di identificare i pazienti che necessitano di antibioterapia.

Per quanto attiene le sue caratteristiche cliniche, quelle più comuni a tutti i tipi di faringite sono il dolore alla gola e disfagia (difficoltà di deglutizione), con o senza febbre.Leggi tutto »Faringite acuta: sintomi e caratteristiche cliniche

Sinusite acuta, come trattarla

Qualche giorno fa abbiamo parlato di sinusite acuta, delle sue caratteristiche e condizioni cliniche. Ma come si tratta?

Il trattamento, da condividere con il proprio medico, in una parte non marginale dei casi è con l’antibioterapia. Negli adulti l’antibioterapia è in particolar modo indicata se il paziente soddisfa i criteri di durata o gravità dei sintomi. L’amoxicillina orale è il trattamento di prima linea. Se la diagnosi è incerta (sintomi moderati inferiori ai 10 giorni) e il paziente può essere riesaminato nei giorni successivi, si inizia con un trattamento sintomatico, come per la rinofaringite o la sinusite virale.

Per quanto concerne invece i bambini, la terapia antibiotica è indicata se il bambino presenta sintomi gravi o lievi sintomi associati a fattori di rischio (ad es. immunosoppressione, malattia falciforme, asma). L’amoxicillina orale è il trattamento di prima linea.Leggi tutto »Sinusite acuta, come trattarla

Sinusite acuta, cos’è e quali sono i suoi sintomi

La sinusite acuta è un’infiammazione di una o più cavità sinusali, causata da un’infezione o da un’allergia. La maggior parte delle infezioni acute del seno sono virali e si risolvono spontaneamente in meno di 10 giorni. Il trattamento è sintomatico.

La sinusite batterica acuta può essere un’infezione primaria, una complicazione della sinusite virale o di origine dentale. I principali organismi causali sono Streptococcus pneumoniae, Haemophilus influenzae e Moraxella catarrale.Leggi tutto »Sinusite acuta, cos’è e quali sono i suoi sintomi

Rinite: cos’è e cosa fare

La Rinite (ovvero, la condizione di infiammazione della mucosa nasale), così come la rinofaringite (cioè, la condizione di infiammazione della mucosa nasale e della mucosa faringea) sono generalmente situazioni benigne, autolimitate e il più delle volte di origine virale. Tuttavia, possono essere un segno precoce di un’altra infezione (ad esempio morbillo o influenza) e possono essere complicato dalla presenza di un batterio che può favorire una infezione più nociva (si pensi, ad esempio, alle situazioni in cui insorge una otite media o una sinusite).

Generalmente le caratteristiche cliniche della rinite o della rinofaringite sono piuttosto tipiche, e rappresentate da uno scarico nasale o, di contro, da ostruzione, che può essere accompagnata da mal di gola, febbre, tosse, lacrimazione, e diarrea nei neonati. La secrezione nasale purulenta non è indicativa di un’infezione batterica secondaria. Proprio per poter evitare che tali condizioni possano essere sottovalutate, soprattutto nei bambini sotto i 5 anni, è opportuno controllare regolarmente le membrane timpaniche per cercare un’otite associata.Leggi tutto »Rinite: cos’è e cosa fare

Quando il caffè diventa alleato della prevenzione?

6 coffee-beans-2258839_960_720Caffè sì o no?

Seduti allo stesso tavolino, troveremo sempre pareri discordi: caffè sì o caffè no?

La scelta del caffè va oltre il semplice gusto, dietro si nascondono tutte le considerazioni sugli effetti benefici o dannosi della bevanda più amata al mondo.

In realtà, a dispetto di quello che molti credono, il caffè rientra tra gli effetti vantaggiosi per la salute. Con un consumo moderato del caffè, infatti, si può contribuire alla prevenzione verso patologie specifiche. Leggi tutto »Quando il caffè diventa alleato della prevenzione?