Vai al contenuto
Sei qui: Home » Quando conviene intervenire con prodotti medici contro i punti neri?

Quando conviene intervenire con prodotti medici contro i punti neri?

crema pelleSe arriva il momento di utilizzare i farmaci per combattere i punti neri, significa che la loro proliferazione ha raggiunto un livello abbastanza grave, e la pelle del viso e del corpo sono è invasa di comedoni; bisogna però distinguere tra farmaci con prescrizione medica e farmaci da banco, che generalmente sono: gel, creme, pomate, o cerotti. Mentre i farmaci veri e propri consigliati dal proprio medico possono essere anche pastiglie o altri formati da assumere per via orale e non esterna. Varie informazioni sono documentabili sul sito www.comedoni.com

Conviene sicuramente rivolgersi al proprio medico di fiducia quando l’eliminazione dei comedoni diventa pressoché impossibile e il disagio nel rapportarsi con il prossimo cresce, l’aspetto di un viso pieno di punti neri può mettere in difficoltà chi ne è afflitto e abbassare la qualità della vita. La necessità di riavere una pelle in ottima forma spinge molte persone ad andare dal dottore anche se i comedoni non sono ancora numerosi, ma quelli presenti sono impossibili da estrarre con i normali mezzi conosciuti.

Il medico di famiglia indirizzerà il richiedente verso un dermatologo che possa cosi consigliare o eventualmente procedere alla pulizia del viso, tramite gli strumenti medici. Fortunatamente i casi cosi estremi non sono frequenti, e tutte le persone che soffrono di questo fastidioso problema della pelle cercano di ovviare con l’utilizzo di vari prodotti in commercio che diminuiscono la proliferazione dei comedoni. In fondo i punti neri altro non sono che un deposito di cellule morte e sebo all’interno dei pori; il sebo a contatto con l’aria si ossida e il “tappo” che ostruisce il poro in superficie assume un colore scuro quasi nero.

Se tutti i tentativi fatti per ripulire bene la pelle dai punti neri non sono andati a buon fine è senza dubbio meglio chiedere al dottore cosa è meglio fare; soprattutto perché se si insiste nel voler far uscire i punti neri “spremendo” la pelle si possono causare danni alla stessa; e peggiorare cosi l’aspetto generale del viso. Sono consigliati gli impacchi caldi e l’applicazione di prodotti purificanti, è consigliato lavare bene e con frequenza rilevante la pelle, ma se non si ottengono risultati una visita dal dermatologo diventa quasi d’obbligo.

Da tenere a mente le regole fondamentali per una pelle sana e luminosa: struccarsi con cura ogni sera, bere molta acqua, fare movimento, mangiare cibi salutari e riposare a sufficienza, sembrano azioni lontane dal problema ma non è cosi, l’aspetto della nostra pelle dipende direttamente dalle nostre abitudini quotidiane e dalla nostra costanza nel mantenerla sana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi