Cane in casa: 5 ristrutturazioni per prevenire disastri domestici

cane-in-casa-con-gatto-sul-pavimentoPer gli amanti degli animali il cane in casa è qualcosa di irrinunciabile ecco perché, chi si appresta a convolare a nozze o a cambiare residenza, spesso pensa la ristrutturazione in funzione del suo amico a quattro zampe.

Qualcosa di singolare per chi non ha mai avuto un animale domestico ma tutt’altro che raro stando ai numerosi articoli dedicati a questo tema.

Su Ristrutturazioni.com, per esempio, noto portale in cui è possibile confrontare preventivi di imprese edili in tutta Italia, sono moltissimi coloro che nelle richieste chiedono tettoie e casette in legno per i cani, un secondo bagno spartano da utilizzare per le faccende domestiche e per la toelettatura degli animali o, addirittura, porte con sagome a misura di cani, gatti e persino conigli.

Ecco cinque ristrutturazioni che faranno impazzire gli amanti di pelosetti di piccola e grossa taglia.

1 Pavimento resistente e antigraffio

Il primo alleato per resistere il più a lungo possibile senza danni con un cane in casa è un pavimento resistente sul quale siano poco visibili peli e pedate.

Sicuramente non sono buone opzioni né il parquet né la moquette, possono andar bene i pavimenti resilienti ma forse la risposta ad ogni problema è il gres porcellanato effetto legno.

Niente pedate, niente peli ma, soprattutto, niente danneggiamenti con unghie e zampette.

Il gres porcellanato è un’ottima soluzione per tutte queste ma anche per altre esigenze (bimbi e anziani compresi).

2 Bagno di servizio per toelettatura easy

Un’altra ristrutturazione particolarmente utile quando si deve convivere a lungo con un cane riguarda il bagno.

Un’ampia doccia al piano terra, di quelle lunghe con vetrata laterale, potrebbero essere di grande aiuto per questo scopo.

Bisogna poi considerare che fare il bagno ad un cane è sempre una vera e propria impresa quindi utilizzare un bagno al piano terra, facile da pulire e non utilizzato da ospiti o altri abitanti della casa può essere utile oltre che igienico.

Bisogna sempre poi vedere che tipo di cane è, quali sono le sue abitudini e se ama oppure no l’acqua.

Un’alternativa è quella della doccia integrata sul pavimento, con il foro per lo scolo al centro o a un angolo della stanza, come si trova spesso negli alberghi.

Pulire sarà un gioco da ragazzi e avrete meno problemi nel cercare di capire come eliminare l’odore del cane in casa.

3 Grande giardino (o terrazza) con cuccia e tettoia

Un altro elemento indispensabile per chi ha degli animali è la terrazza o, meglio, il giardino.

Anche per chi ha intenzione di vivere con il cucciolo in casa ci saranno momenti in cui sarà necessario farlo stare all’aria aperta.

Ovvio che il cane ha bisogno di fare lunghe passeggiate ma qualora un giorno ciò non fosse possibile, per esempio per malattia o cause di forza maggiore, il terrazzo e il giardino possono supplire a tale mancanza.

Pensare ad una cuccia in legno o a una tettoia vuol dire gestire un animale con lungimiranza.

Nei giorni di pioggia o di freddo, l’animale potrà comunque vivere gli esterni senza per questo morire di freddo o, al contrario, di caldo.

Anche l’estate del resto può essere un’acerrima nemica per gli animali, tutto il giorno al caldo e sotto il sole.

Non avrete in questo modo avere a che fare con il più odiato degli inconvenienti: quando il cane fa pipì in casa per dispetto.

4 Schermare il caminetto: ottimo per cani, gatti e anche bambini

Gli animali sono molto più intelligenti di quanto si potrebbe pensare ma il camino a fuoco aperto può comunque costituire un grande pericolo.

Ecco perché schermare il caminetto o, semplicemente, acquistare un modello di camino a fuoco chiuso può essere la soluzione ideale per chi ha animali in casa.

Si tratta di un modello anche molto funzionale in caso di bambini piccoli, meno attenti dei cuccioli di cane e gatto nello stare lontano dai pericoli.

Il cane in casa è una gioia ma va anche protetto da eventuali situazioni di rischio o sofferenza.

5 Isola ecologica interrata

Gli amici a quattro zampe, è risaputo, domestici o randagi che siano, sono sempre affamati e non appena trovano qualcosa da spizzicare si tuffano a capofitto.

Ecco perché un’isola ecologica interrata è una buona idea.

Per chi ha il giardino, compostiera a parte, l’idea è quella di costruire un vano interrato nel quale inserire i rifiuti accumulati durante la settimana in attesa di andare in discarica, oppure, del giorno del porta a porta prestabilito.

Il cane non avrà accesso agli scarti, così come nessun altro animale selvatico, e i rifiuti resteranno in ordine. Un buon modo di fare la differenziata.

E a proposito di rifiuti, vale proprio la pena di ricordarlo: gli animali non mangiano gli scarti.

Chi li ama per davvero prepara biscotti per cani fatti in casa o altre tipologie di cibo per cani fatto in casa.

Animali domestici e bambini: meno rischi di sviluppare allergie

Tutte le ristrutturazioni che abbiamo visto sono perfette per gli animali ma anche per i bambini.

Sapevi che far crescere i nostri cuccoli assieme agli animali domestici riduce il rischio di allergie?

Ecco un altro aspetto positivo della presenza di animali in casa: riducono le allergie, sono di gran compagnia, ti donano affetto incondizionato e, a volte, ti salvano persino la vita come raccontano molte cronache.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi