Vai al contenuto
Sei qui: Home » Come rendere lo studio meno stressante per i figli

Come rendere lo studio meno stressante per i figli

Non è un segreto che i compiti a casa causano stress a molti studenti. Che si tratti di un grande test dietro l’angolo o di una scadenza imminente per un compito, a volte può essere impossibile evitare lo stress da compiti a casa.

Tuttavia, da uno ai dodici anni, i compiti a casa sono una parte importante dell’educazione dei bambini. Ma quando i compiti a casa causano frustrazione e portano a sentirsi sopraffatti, possono avere un impatto negativo sulla capacità del bambino di concentrarsi e conservare le informazioni. Può anche portare a procrastinare. In ultima analisi, tutto questo può finire con prestazioni scadenti in classe e voti più bassi. Per questo motivo è importante imparare a gestire lo stress da compiti. Ma come?

Gli effetti di un eccesso di compiti a casa possono includere livelli più alti di stress e frustrazione per gli studenti. Questo può avere un impatto negativo sui voti, sulla vita sociale e sulla salute (sia fisica che mentale).

La maggior parte dei genitori sa che i compiti a casa possono diventare una lotta regolare. Ma non deve essere necessariamente la parte peggiore della giornata di tuo figlio. Sia i genitori che gli studenti possono trarre beneficio dall’imparare a gestire lo stress da compiti e trasformarlo in un’esperienza di apprendimento positiva.

In primo luogo, attieniti a un programma. Aiuta tuo figlio a pianificare il suo tempo, a programmare il tempo per i compiti, le faccende domestiche, le attività e il sonno. Tieni questo programma a portata di mano in modo che il bambino sappia su cosa deve lavorare e quando.

Quindi, esercitati a gestire bene il tempo. Quando è il momento di lavorare sui compiti a casa, assicurati che il bambino sia concentrato sul compito da svolgere. Elimina le distrazioni come il cellulare o la televisione, in modo che il bambino possa completare i compiti e rispettare i tempi.

Infine, cerca di iniziare presto. Ogni giorno, subito dopo la scuola, siediti con tuo figlio e ripassa i compiti per ogni classe. Aiuta tuo figlio a fare una lista di ciò che deve essere completato quella sera e inizia presto. Aspettare di iniziare fino a tarda sera significa che tuo figlio avrà meno tempo (e meno energia) per completare i compiti, il che comporta un maggiore stress per entrambi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi