Sei qui: Home » Granchione al peperoncino, ricetta asiatica di mare

Granchione al peperoncino, ricetta asiatica di mare

Se vuoi stupire i tuoi commensali con una ricetta molto particolare, quella del granchione al peperoncino potrebbe fare al caso tuo. Si tratta di una ricetta tipica di alcune zone dell’Asia dove, ad essere utilizzato, è un particolare granchio di dimensioni piuttosto rilevanti. Qui in Italia possiamo cercare di fare la stessa ricetta ma sostituendo al granchio asiatico un granchione o un’aragosta.

Ciò premesso, cerchiamo di comprendere di cosa abbiamo bisogno e come realizzare questa ricetta.

Ingredienti

Per realizzare la ricetta del granchione al peperoncino abbiamo bisogno di:

  • 2 cucchiai di amido di mais
  • 250 ml (1 tazza) di acqua
  • 60 ml (¼ di tazza) di aceto di riso
  • 1½ cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 250 ml (1 tazza) di acqua
  • 4 cucchiai di olio
  • un granchione fresco o, se preferisci, 2 kg di granchi freschi, puliti e tagliati
  • 1 uovo sbattuto
  • 6 peperoncini rossi lunghi un dito, privati dei semi
  • 6 cm di radice di zenzero
  • 1 aglio piccolo
  • 2 cucchiai di acqua

La preparazione

Se hai reperito tutti gli ingredienti, puoi iniziare a preparare questa ricetta mescolando l’amido di mais con 250 ml (1 tazza) di acqua. Quindi, metti da parte. Unisci l’aceto, lo zucchero e il sale con l’acqua rimanente e metti anche questo composto da parte.

Frulla tutti gli ingredienti della pasta di spezie (peperoncino, zenzero, aglio) fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi scalda l’olio e soffriggi la pasta di spezie fino a quando non è fragrante. Aggiungi la miscela di aceto e mescola bene.

A questo punto, aggiungi i granchi e poi copri, lasciando cuocere per 5 minuti, o fino a quando cambiano colore. Addensar  salsa con la miscela di amido di mais e mescola bene. Quando il sugo arriva ad ebollizione, mescola con l’uovo sbattuto. Servi caldo con del pane croccante per assorbire il sugo.

Consigli finali

L’aceto di riso è delicato e fragrante, ed è l’aceto preferito in tutta l’Asia. Le marche cinesi sono economiche e ampiamente disponibili, mentre l’aceto di riso giapponese, usato nel sushi, è più dolce e delicato.

Se invece preferisci una variante, prova un’aragosta al peperoncino. Basterà seguire lo stesso metodo e sostituire l’aragosta con il granchio. L’aragosta dovrebbe essere tagliata a pezzi per far assorbire la salsa.

Il tempo di preparazione della ricetta è di 45 minuti, mentre il tempo di cottura è di 15 minuti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *