Vai al contenuto
Sei qui: Home » 5 consigli per tenere a bada lo stress

5 consigli per tenere a bada lo stress

writing-1149962_1920Contrariamente a quanto molte persone potrebbero dire, lo stress non è necessariamente una “brutta cosa”, piuttosto è una parte utile e necessaria di un corpo normale, sano e funzionale. Come abbiamo discusso, basta un po’ di stress per sentirsi più attenti, più concentrati e più produttivi. Se non avessimo un piccolo numero di ormoni dello stress nel nostro sistema, passeremmo tutto il nostro tempo troppo rilassati per fare del vero lavoro!

La chiave è assicurarsi che questi livelli di stress rimangano a questo livello ottimale, così come cercare di allineare i tuoi cicli naturali con i momenti in cui hai bisogno di essere più produttivo durante la giornata.

E possiamo iniziare dirottando alcuni degli aspetti fisiologici che abbiamo già discusso.

Mangiare bene, mangiare sano

Gli studi hanno collegato che i livelli di stress sono direttamente influenzati da una dieta adeguata. Il problema è che quando siamo sopraffatti e stressati, spesso ignoriamo le sane abitudini alimentari. Questo si traduce nel mangiare spuntini zuccherati e zuccherosi come uno stimolo veloce per soddisfare la nostra fame e anche il nostro umore.

Cercate di evitare spuntini zuccherati e pianificate se possibile. Frutta e verdura sono una grande opzione, e il pesce con livelli più alti di acidi grassi omega-3 è un must da aggiungere alle vostre abitudini alimentari.

Si ritiene che aiuti a ridurre i sintomi e i livelli di stress. Questo significa che un panino al tonno è benefico sia per il tuo umore che per il tuo cervello.

Controllo del livello di zucchero nel sangue

Un modo molto semplice per tenere a bada lo stress è evitare che lo zucchero nel sangue si abbassi troppo. Abbiamo già visto che un basso livello di zucchero nel sangue scatena il rilascio di cortisolo e di altri ormoni dello stress, quindi evitando un basso livello di zucchero nel sangue possiamo evitare questo destino.

Il modo migliore per controllare i livelli di zucchero nel sangue è evitare di consumare carboidrati semplici. I carboidrati sono la migliore fonte di zucchero nel sangue per il corpo umano, ma il problema è che nella loro forma “semplice”, rilasciano energia nel sangue troppo rapidamente. Questo si traduce in un improvviso picco di zucchero, che viene poi assorbito e ti lascia di nuovo svuotato. Inoltre, questo provoca il rilascio di melatonina, l’ormone del sonno, come abbiamo visto in precedenza. Non è l’ideale per il lavoro.

Se fai colazione con pancake e sciroppo, ti sveglierà e ti farà sentire bene al mattino, ma un’ora dopo comincerai ad avere poca energia e questo indicherà il rilascio di cortisolo.

Cercate quindi di consumare una fonte calorica che rilasci lo zucchero più gradualmente nel flusso sanguigno. Una grande opzione è una qualche forma di carboidrato complesso, come la farina d’avena. Questo impiega più tempo per raggiungere il flusso sanguigno, che fornisce un flusso costante di zucchero nel sangue e impedisce di entrare in modalità di allarme “fame”.

Viceversa, anche i grassi avranno lo stesso effetto. Quando si consumano grassi saturi, questi rimarranno ancora una volta nello stomaco mentre si scompongono, fornendo un rilascio costante di energia che vi aiuterà a svolgere le vostre attività per tutto il giorno.

L’importanza del comfort quotidiano

Il comfort è ottimo per ridurre lo stress e questo è stato dimostrato negli studi che aiuta a stimolare la creatività. Basta che le chiavi ti scavino in tasca, per esempio, perché il tuo corpo si senta a disagio e potenzialmente danneggiato. Quindi scoprirai che se puoi sederti su una sedia più comoda e anche assicurarti che la temperatura sia giusta e circondato da cose che ti rassicurano (è stato dimostrato che le piante fanno bene alla maggior parte delle persone), allora inizierai a sentirti molto più calmo, anche quando sei al lavoro e stai generando altri stress.

Ascolta la musica che favorisce il rilassamento

Ascoltare la musica giusta è molto importante quando stai cercando di ridurre lo stress nella tua vita e trovare il tuo equilibrio interiore. Alcune musiche possono aumentare i tuoi livelli di stress quando le ascolti.

Un tipo di musica che i ricercatori hanno dimostrato di aiutare i livelli di stress è la musica “barocca”. Questa musica si basa su un ritmo di 60 battiti al minuto, che per coincidenza è circa il ritmo che dovrebbe avere il nostro cuore.

È stato dimostrato che la musica barocca aumenta le onde alfa sui lati destro e sinistro del cervello, aiutando a migliorare la capacità di apprendimento, la calma e anche la creatività. Per questo motivo, molti allenatori aziendali hanno incorporato questo stile di musica durante le sessioni di allenamento della memoria per aiutare meglio i loro studenti a migliorare sia la comprensione che la memoria.

Naturalmente, dovresti concentrarti sul tipo di musica che ti piace e che ti dà conforto. Quindi questo punto sarà diverso a seconda di chi siete e quali sono i vostri gusti.

Fai un po’ di esercizio o una passeggiata

Ascolta, l’esercizio fisico non deve essere per forza un sollevamento di forza in palestra o un allenamento per una specie di maratona. Una semplice breve passeggiata intorno all’ufficio o all’isolato, o anche solo fermarsi a fare stretching durante una pausa dal lavoro può spesso essere il sollievo immediato dallo stress di cui hai bisogno in alcune situazioni. Far scorrere il sangue rilascia endorfine e può migliorare l’umore quasi istantaneamente.

Se si scopre di avere più tempo per fare esercizio, è ancora meglio. Si dice che fare esercizio per 30 minuti al giorno sia una delle cose migliori che si possano fare sia per la mente che per il corpo. Non solo ti aiuta a rimanere in forma, ma fa anche circolare il sangue nel tuo corpo. Mentre fai esercizio, dal tuo cervello vengono rilasciate sostanze chimiche che possono elevare il tuo umore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.