Smartphone Xiaomi, pregi e difetti

CellulareGli smartphone Xiaomi sono ormai da tempo sbarcati sul mercato europeo, e anche su quello italiano. Per altro in Italia sono presenti già due negozi fisici, che permettono di acquistare quasi tutti i prodotti del colossi cinese, telefoni in prima linea. Chi volesse scegliere proprio uno di questi prodotti deve fare i conti con alcune caratteristiche, correlate proprio al fatto di essere nati in Cina.

Perché comprare Xiaomi

La principale motivazione che porta il cliente italiano ad acquistare uno smartphone Xiaomi è certamente l’elevato rapporto prezzo/qualità. Con cifre che ci potrebbero permettere di acquistare esclusivamente prodotti mediocri, se non addirittura scarsi, scegliendo Xiaomi possiamo avere tra le mani alcuni dei modelli di smartphone migliori presenti sul mercato oggi. Si parte dei modelli dedicati al mercato low cost, che hanno prezzi inferiori ai 200-300 euro, fino ad arrivare ai modelli di punta, che superano di poco i 500 euro, sempre però restando all’interno di un range di smartphone di alta qualità, che non hanno nulla da invidiare a prodotti con costi decisamente molto superiori.

La ROM di Xiaomi

Tra le caratteristiche importanti degli smartphone Xiaomi dobbiamo ricordare anche la ROM della casa cinese, chiamata MIUI. Croce e delizia di chi possiede un telefono di questo genere, conviene ricordare che si tratta di una ROM che garantisce un’interfaccia utente pratica e facile da utilizzare. Per altro in catalogo Xiaomi possiede anche qualche modello con Android stock, o addirittura con Android puro, cosa che permette di avere prodotti senza alcun problema per aggiornamenti o compatibilità con le novità Android. Qualche maggiore problema lo può avere chi decide di spendere qualche euro in meno e godersi appieno l’esperienza di smartphone con ROM adatte al mercato cinese. In questi casi con buona probabilità ci si trova con smartphone privi di tutte le App Google, che in Cina non sono utilizzate.

Come installare le App Google

Si tratta di una questione che in genere non tocca neppure da lontano un acquirente di un prodotto Android; in Europa per utilizzare Android è necessario poter accedere al mondo Google, per scaricare tutte le app che si desiderano, spesso in modo gratuito. Se si possiede uno smartphone Xiaomi per il mercato cinese però si può avere la totale assenza di App Google, si pensi ad esempio a Google Play, ossia lo store su cui acquistare tutte le applicazioni per lo smartphone. Per installare questo tipo di app è sufficiente visualizzare questa facile guida, pensata anche per chi non è propriamente uno smanettone.

Due account sullo stesso telefono

Tra le opzioni interessanti garantite dalla ROM Xiaomi esiste la possibilità di creare sul telefono due spazi differenti, in cui attivare due diversi account. Per molti sarà una sorta di gadget di scarso interesse, si deve però considerare chi utilizza la medesima SIM per il lavoro e per il tempo libero; in questi casi avere due spazi diversi, o due account per la messaggistica istantanea, consente di mantenere ben separate le varie situazioni quotidiane, ad esempio senza essere raggiunti dal capo mentre si è fuori a cena con gli amici, e viceversa.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi