Come convincere i bambini a fare i compiti

trader affariA volte i compiti a casa e lo studio possono essere semplicemente noiosi per i bambini. Ma quali sono i modi in cui gli studenti possono rendere lo studio divertente o gratificante alla fine, in modo che ne valga la pena?

Cerca di trovare modi pratici per integrare gli studi nella vita reale (ad esempio, insegnare le frazioni con i biscotti da forno, ecc.). Inoltre, aiutati con la tecnologia: ci sono tante applicazioni che ti aiutano a far completare gli studi su un tablet, anche attraverso dei giochi, rendendo così lo studio sicuramente più leggero, ma non per questo meno proficuo.

Ricorda inoltre che la presenza genitoriale è molto importante. Puoi dunque convincerli ad assumere un ruolo attivo nello spiegare il compito e come sono arrivati alla risoluzione dei problemi matematici, ecc.Leggi tutto »Come convincere i bambini a fare i compiti

Come creare il giusto ambiente di studio per i bambini

coffee-2425303__340Anche se spesso i membri della famiglia hanno buone intenzioni, a volte può essere  piuttosto semplice distrarli. Ma ci sono dei passi che i genitori o i membri della famiglia possono fare per creare una zona libera da distrazioni?

In linea di massima, dipende davvero dal bambino e da come impara meglio. Un bambino può ad esempio preferire stare vicino a mamma e papà quando fa i compiti, così può far delle domande (e, sì, sfogarsi sul fatto di dover fare i compiti a casa), e non scegliere spesso di usare la scrivania della sua camera da letto. Una bambina può invece preferire lavorare in camera sua, sia alla scrivania che sul letto. La chiave è dunque fornire a ogni bambino un ambiente che trovi più favorevole ai compiti e allo studio.Leggi tutto »Come creare il giusto ambiente di studio per i bambini

Scopriamo insieme il costo di un funerale

death-2421820_1920Naturalmente non si può stabilire su due piedi il costo di un funerale se non si vanno ad analizzare tutti i servizi funebri richiesti. Infatti, le spese funerarie sono tante e cambiano in base ad alcune variabili, come ad esempio, la tipologia della bara, la vestizione il trasporto della salma, nonché molti altri servizi che le agenzie funebri mettono a disposizione dei clienti. È importante ricordare che, da qualche anno, si possono detrarre alcune percentuali dal costo totale del funerale. Scopriamo di cosa si tratta in questa breve guida.Leggi tutto »Scopriamo insieme il costo di un funerale

Cuscinetti a rulli cilindrici: tante tipologie tra cui scegliere

  • di

3 cuscinetti-assiali-a-rulli-cilindrici-300x300Nel settore della meccanica i cuscinetti a rulli cilindrici sono molto importanti. Il più delle volte troviamo questi componenti nell’ambito industriale o anche in quello siderurgico. La loro funzione, del resto, non è mai univoca, ma versatile e applicabile a scopi diversi.

Ciò in cui i cuscinetti a rulli differiscono, invece, è invece la struttura. In base alla loro forma – o alle unità di cui si compongono – essi possono essere utilizzati per l’uno o per l’altro scopo.

Oggi proveremo per questo a fornire una panoramica circa le diverse tipologie di cuscinetti tra le quali poter scegliere. Leggi tutto »Cuscinetti a rulli cilindrici: tante tipologie tra cui scegliere

Il profumo per l’autunno: come sceglierlo

  • di

3 perfume-2142817_960_Il profumo è una scelta molto personale, c’è chi predilige per tutto l’anno fragranze fresche e sbarazzine, o chi invece preferisce i profumi dei legni e delle spezie. Vero è però che a seconda del mood del momento, del clima esterno, ma anche di come ci si veste, è possibile scegliere un profumo più adatto, che sappia dare un tocco di vivacità anche alla più grigia e uggiosa giornata autunnale.Leggi tutto »Il profumo per l’autunno: come sceglierlo

Come calcolare il valore di una casa

  • di

3 architecture-5339245_1920In molti provano l’esperienza di acquistare o vendere un immobile e spesso si trovano ad affrontare un grande interrogativo riguardo al giusto prezzo di vendita o acquisto. La risposta è strettamente correlata al valore dell’immobile, denominato anche come valore di mercato.

Il valore di mercato di un immobile viene calcolato dalle agenzie immobiliari o da agenti professionisti specializzati in materia. Le valutazioni di un immobile rispondono a numerosi criteri che permettono di effettuare una stima approssimativa.

Tuttavia, è importante non confondere il valore di mercato di un’immobile dal suo valore catastale, noto anche come valore fiscale, utilizzato come base di calcolo per il pagamento delle imposte correlate all’immobile.Leggi tutto »Come calcolare il valore di una casa

Faringite acuta: sintomi e caratteristiche cliniche

La faringite acuta è una condizione di infiammazione acuta delle tonsille e della faringe. La maggior parte dei casi sono di origine virale e non richiedono l’antibioterapia. Lo streptococco di gruppo A è la principale causa batterica e colpisce soprattutto i bambini dai 3 ai 14 anni.

La febbre reumatica acuta, una grave complicazione tardiva della faringite streptococcica di gruppo A (GAS), può essere prevenuta con l’antibioterapia. Uno degli obiettivi principali nella valutazione della faringite acuta è dunque quello di identificare i pazienti che necessitano di antibioterapia.

Per quanto attiene le sue caratteristiche cliniche, quelle più comuni a tutti i tipi di faringite sono il dolore alla gola e disfagia (difficoltà di deglutizione), con o senza febbre.Leggi tutto »Faringite acuta: sintomi e caratteristiche cliniche

Sinusite acuta, come trattarla

Qualche giorno fa abbiamo parlato di sinusite acuta, delle sue caratteristiche e condizioni cliniche. Ma come si tratta?

Il trattamento, da condividere con il proprio medico, in una parte non marginale dei casi è con l’antibioterapia. Negli adulti l’antibioterapia è in particolar modo indicata se il paziente soddisfa i criteri di durata o gravità dei sintomi. L’amoxicillina orale è il trattamento di prima linea. Se la diagnosi è incerta (sintomi moderati inferiori ai 10 giorni) e il paziente può essere riesaminato nei giorni successivi, si inizia con un trattamento sintomatico, come per la rinofaringite o la sinusite virale.

Per quanto concerne invece i bambini, la terapia antibiotica è indicata se il bambino presenta sintomi gravi o lievi sintomi associati a fattori di rischio (ad es. immunosoppressione, malattia falciforme, asma). L’amoxicillina orale è il trattamento di prima linea.Leggi tutto »Sinusite acuta, come trattarla

Sinusite acuta, cos’è e quali sono i suoi sintomi

La sinusite acuta è un’infiammazione di una o più cavità sinusali, causata da un’infezione o da un’allergia. La maggior parte delle infezioni acute del seno sono virali e si risolvono spontaneamente in meno di 10 giorni. Il trattamento è sintomatico.

La sinusite batterica acuta può essere un’infezione primaria, una complicazione della sinusite virale o di origine dentale. I principali organismi causali sono Streptococcus pneumoniae, Haemophilus influenzae e Moraxella catarrale.Leggi tutto »Sinusite acuta, cos’è e quali sono i suoi sintomi

Rinite: cos’è e cosa fare

La Rinite (ovvero, la condizione di infiammazione della mucosa nasale), così come la rinofaringite (cioè, la condizione di infiammazione della mucosa nasale e della mucosa faringea) sono generalmente situazioni benigne, autolimitate e il più delle volte di origine virale. Tuttavia, possono essere un segno precoce di un’altra infezione (ad esempio morbillo o influenza) e possono essere complicato dalla presenza di un batterio che può favorire una infezione più nociva (si pensi, ad esempio, alle situazioni in cui insorge una otite media o una sinusite).

Generalmente le caratteristiche cliniche della rinite o della rinofaringite sono piuttosto tipiche, e rappresentate da uno scarico nasale o, di contro, da ostruzione, che può essere accompagnata da mal di gola, febbre, tosse, lacrimazione, e diarrea nei neonati. La secrezione nasale purulenta non è indicativa di un’infezione batterica secondaria. Proprio per poter evitare che tali condizioni possano essere sottovalutate, soprattutto nei bambini sotto i 5 anni, è opportuno controllare regolarmente le membrane timpaniche per cercare un’otite associata.Leggi tutto »Rinite: cos’è e cosa fare