Vai al contenuto

Come le compagnie aeree risparmiano minuti e costi

Nei viaggi aerei pochi istanti possono fare la differenza tra prendere o perdere una coincidenza per i passeggeri e possono evitare ritardi che si ripercuotono su tutto il programma delle compagnie aeree. Il tempo risparmiato potrebbe anche portare a grandi risparmi per le compagnie aeree che si affannano a controllare i costi.

Ebbene, per questi motivi le principali compagnie aeree stanno adottando strategie che, secondo i dirigenti, potrebbero tradursi in una riduzione dei costi e in una maggiore efficienza delle operazioni, anche se il risparmio di tempo sulla carta sembra trascurabile.Leggi tutto »Come le compagnie aeree risparmiano minuti e costi

Che cos’è una bandiera beige?

bandiera beigeTutti hanno sentito parlare di bandiere verdi e rosse negli appuntamenti, segni positivi o negativi della validità di una persona come partner. Ma ora internet è ossessionato da una nuova bandiera: la bandiera beige.

Migliaia di utenti hanno condiviso video TikTok sulle bandiere beige dei loro partner, ricevendo oltre 570 milioni di visualizzazioni cumulative, e BuzzFeed ha persino creato dei quiz per identificare le proprie bandiere beige. Ma che cos’è esattamente una bandiera beige? Se state uscendo insieme o se volete semplicemente tenervi aggiornati sul nuovo slang, ecco tutto quello che c’è da sapere…Leggi tutto »Che cos’è una bandiera beige?

Che cos’è un passaporto biometrico?

Il passaporto biometrico, chiamato anche passaporto elettronico o ePassport o passaporto digitale, è un documento d’identità che comprende un foglio di policarbonato con un chip elettronico a microprocessore incorporato all’interno della copertina del passaporto che consente una lettura meccanica per confermare l’identità del suo titolare. Ha l’aspetto di un passaporto tradizionale, ma presenta il simbolo biometrico internazionale nella parte inferiore della copertina, appena visibile. I passaporti biometrici hanno pagine dal design complesso, filigrane complesse e un chip di dati.

I passaporti biometrici sono stati introdotti nel 1998 dai governi come risposta alla crescente minaccia del terrorismo, al problema universale del furto di identità e alle frodi sofisticate che minacciavano la sicurezza nazionale. Centoventi Paesi hanno già adottato questo particolare documento di identificazione per una maggiore sicurezza e convenienza. Si tratta di un documento di sicurezza moderno con molte caratteristiche di sicurezza che sono state standardizzate dall’Organizzazione Internazionale dell’Aviazione Civile (ICAO) e dall’Unione Europea (UE).

I dati biometrici sono le caratteristiche fisiche uniche e misurabili di un individuo, tra cui il riconoscimento del volto, le impronte digitali e la scansione dell’iride. Il microchip RFID (identificazione a radiofrequenza) può memorizzare molti dati e in pratica memorizza tutti i dati biometrici, come una mappa digitale del viso, le impronte digitali o la scansione dell’iride, informazioni personali come la data di nascita, il numero di identificazione e la firma digitale. Leggi tutto »Che cos’è un passaporto biometrico?

Come acquistare una casa in Spagna da straniero

È possibile acquistare immobili in Spagna come stranieri? La risposta è positiva, ma potrebbe essere un po’ più difficile di quanto pensiate.

In primo luogo, è necessario dotarsi di un numero di identificazione dello straniero (NIE). Il NIE è un numero unico che identifica gli stranieri in Spagna. È necessario per aprire un conto bancario, firmare un contratto di acquisto e pagare le tasse. In secondo luogo è sempre consigliabile ricorrere alla consulenza di un avvocato che parli la vostra lingua e sia specializzato nel sistema legale spagnolo, in maniera tale che possa esaminare a fondo tutti i documenti legali, assicurando che non ci siano spese nascoste sulla proprietà e che la transazione si svolga in modo trasparente e sicuro.Leggi tutto »Come acquistare una casa in Spagna da straniero

Esercizio fisico, se è pesante allontana il rischio di decesso

donna costumeLe donne che possono allenarsi ad una maggiore intensità durante untestda sforzo cardiaco hanno meno probabilità di morire per malattie cardiache, cancro e altre cause, sostengono gli autori di un nuovo studio.

Scotty Butcher, professore associato di terapia fisica presso l’Università di Saskatchewan a Saskatoon, Canada, ha dichiarato che questi risultati sono in linea con altre ricerche che guardano all’impatto del livello di fitness sul rischio di morire a causa di questo tipo di condizioni.Leggi tutto »Esercizio fisico, se è pesante allontana il rischio di decesso

Allenarsi troppo fa male?

L’American Heart Association (AHA) ha pubblicato una dichiarazione che suggerisce che le persone con problemi cardiaci e coloro che non si esercitano regolarmente potrebbero essere più a rischio di eventi cardiovascolari quando si impegnano in un esercizio fisico intenso.

Lo studio suggerisce altresì che le persone con stili di vita sedentari dovrebbero sviluppare regimi di esercizio progressivo e costruire fino a esercizio intenso. È anche importante che le persone con problemi cardiaci parlino con un medico prima di iniziare un programma di esercizio, indipendentemente dalla sua intensità.Leggi tutto »Allenarsi troppo fa male?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi